Il terrorismo non ha religione

 TERRORISM HAS NO RELIGION

tumblr_ngu6nr8CPa1u2r4goo1_1280Gli studenti di una scuola di Mathura, nel Nord dell’India, pregano per le vittime dell’attentato di Peshawar del 16 dicembre; i talebani hanno fatto strage in una scuola per figli di militari pakistani.

Su 141 morti, 132 erano ragazzi.
A student, holding a rose, takes part in a prayer for victims of the Taliban attack on the Army Public School in Peshawar, in KarachiIl Premier indiano Narendra Modi ha chiesto a tutte le scuole due minuti di silenzio in segno di solidarietà con il Paese vicino.
(K.K. ARORA/REUTERS)

…pensate al “Nostro Marco” siate davvero rivoluzionari e controcorrente


lanternaNon restare a piangere sulla mia tomba.
Non sono lì, non dormo.
Sono mille venti che soffiano.
Sono la scintilla diamante sulla neve.
Sono la luce del sole sul grano maturo.
Sono la pioggerellina d’autunno.
Quando ti svegli nella quiete del mattino…
Sono le stelle che brillano la notte.
Non restare a piangere sulla mia tomba.
Non sono lì, non dormo.

…non sono lì, non dormo…
Marco Muratore è molto di più….
il cuore di Marco continua a battere a Milano, i suoi polmoni continuano a respirare a Palermo , il suo fegato continua a svolgere le sue funzioni epatiche a Torino , i suoi reni continuano a filtrare: uno a Catania e uno a Palermo, i suoi occhi continuano a vedere…

Il 30 Novembre, a causa di un incidente stradale con la moto, avvenuto tre giorni prima, Marco, a soli 17 anni, ci ha lasciati …ma noi, ogni giorno celebreremo l’Amore avuto, piuttosto che la perdita subìta, perché solo l’Amore è reale, l’Amore è eterno ed immortale.
Crediamo che la Vita di ognuno di Noi abbia un compito altissimo e prezioso; Marco ha voluto insegnarci quanto sia importante vivere una vita equilibrata e consapevole. E, come è vero che la Vita di ognuno di noi porta sulla terra un messaggio, un insegnamento che servirà a migliorare l’Esistenza Umana, è anche vero che questa tragedia sta già cambiando molte vite in meglio; la Vita di Marco servirà a ricordarci che l’Amore e la condivisione possono guarire ogni ferita, anche la più profonda.

L’Amore di Marco, la gioia, la grinta e la freschezza dei suoi 17anni, l’Amore illimitato della sua famiglia e dei suoi amici sono un focolare acceso che mai si spegnerà e che riscalderà i nostri cuori per sempre.
La famiglia Muratore proprio celebrando Amore e Condivisione ha deciso di donare alla nostra Associazione il ricavato delle offerte che amici e parenti avrebbero altrimenti donato in fiori. Questa donazione (€ 1.479,00) andrà al progetto “Itanzanlia 2015″  che si occupa di alleviare le difficoltà che la popolazione Tanzaniana si trova a vivere ogni giorno in mezzo a stenti e privazioni. Marco, sarà lì con Noi quest’estate. Tutto l’Amore contenuto nella sua Vita si riverserà nelle opere che riusciremo a portare a termine grazie alla sua vicinanza, grazie alla sua ala protettiva.

Voglio concludere con degli stralci della lettera che la famiglia di Marco ha inviato ai suoi amici:

“Facciamo in modo che ciò che è accaduto a Marco, fatto
terribile, angoscioso, irrazionale, non sia qualcosa di
sterile, facciamo in modo che tutta questa ondata di
emozioni, messaggi, lacrime e dolori non passi veloce
come un temporale dopo due giorni di scirocco e tutto
ciò che abbiamo provato e vissuto ci rimanga dentro e
non ci scorra in superficie come acqua …

Ragazzi, ribaltate i punti di vista, siate davvero
controcorrente! Ripartiamo dal “Giorno Zero il
giorno di Marco”! Cos’è il “Giorno Zero”? E’ quel
momento in cui ci rendiamo conto che abbiamo
delle cattive abitudini, che non accettiamo
determinate regole, che ci siamo abituati a cose
sbagliate …E quindi, da domani, fate concretamente qualcosa
per cambiare le “cattive abitudini” fino a cambiare
anche la nostra vita. Da domani, quando la mattina
la mamma o il papà vi ricorderanno di mettere il
casco o ritornare presto, non sbattetegli la porta in
faccia, pensate a Marco!
Quando qualcuno vi taglia la strada, non accelerate per
non essere da meno, non superatelo! Pensate a Marco.

Pensate al “Nostro Marco”, siate davvero
rivoluzionari e controcorrente

“Il giorno Zero di Marco” deve essere una nuova
mentalità, un’occasione per ognuno di voi di
abbandonare un’abitudine negativa della quotidianità,
un’occasione di riflessione, magari anche un giorno di
attività didattiche particolari scelte insieme ai vostri
docenti, ma soprattutto un nuovo modo di pensare, di
“sentire” e di vivere il mondo intorno a voi.
Vi abbracciamo
La famiglia Muratore”

pensate al “Nostro Marco”, siate davvero
rivoluzionari e controcorrente

Marco Muratore

Grazie Marco

Grazie Famiglia Muratore

AgisciPalermo Onlus

 

 

 

 

a Natale…regala un Libro!

10441031_973803655981452_2449449458761513480_n

Fra i regali che farete questo Natale …aggiungete un libro della Wordmage Palermo e aiuterete AgisciPalermo Onlus a continuare le sue attività.
è un bel modo di fare beneficenza

 

fa che il Tuo Natale renda gioioso il Nostro grazie ad un gesto di solidarietà

10432543_791196920934024_5208986078596522478_n

TU DI PIU’!  di Marco Marchese

GLI UCCELLINI MI SPOSTANO LA PARABOLA di Valeria Martorelli

L’ULTIMO LENTO E POI ANDIAMO VIA  di Gianni Zichichi

http://edizioni.wordmage.it

 

 

 

…a scuola con il Cuore…

IMG-20140922-WA0004Le scuole sono appena cominciate ma magari non avete ancora comprato lo zainetto ai vostri bimbi;
Avete la splendida possibilità di prendere due piccioni con una fava: rendere felice il vostro piccolo amore e contribuire alle cause che AgisciPalermo Onlus porta avanti.

Per le piccole realtà come la Nostra, andare avanti e continuare a sostenere i nostri fratelli, continuare a sognare in grande,
è sempre più difficile, tanto da rendere importante e prezioso ogni piccolo aiuto.

Siate parte del nostro cammino… basta una coscenziosa e ragionevole donazione e porterete ai vostri bimbi uno delizioso zainetto avendo fatto del bene.

Con Noi, inoltre, potrete monitorare lo stato dei nostri progetti e vedere personalmente cosa accade di ogni vostro gesto d’amore ed altruismo…e perchè no…. prenderne parte in prima persona!!!

IMG-20140922-WA0003

potrete trovare questi zainetti, ed altri, presso il nostro Poliambulatorio Ippocrate,
via Benfratelli 25 a Ballarò – 091\5600241 -
martedì\venerdì 09.00-12.00 e mercoledì\giovedì 15.00-19.00

vi aspettiamo

Emergenza antibiotici al Poliambulatorio Ippocrate

 

10624839_922824134412738_2580942984041786490_n

Il Poliamulatorio IPPOCRATE è in emergenza antibiotici!!!!!
abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti: basta aprire il proprio armadietto farmaci e tirar fuori le confezioni di antibiotici dello scorso inverno, anche aperti, (a noi vanno bene lo stesso) e farceli avere.
E’ un piccolo gesto ma di immensa utilità.
Servono antibiotici di ogni genere, come: Macladin, Augmentin, Clavulin, Klacid, Veclam, Ciproxin, Levoxacin, Cefixoral, Unixime ……
GRAZIE DI CUORE  <3

AgisciPalermo Onlus

Wordmage Edizioni: una scelta etica e sociale.

Non solo libri. Wordmage Edizioni è qualcosa di più.

wes_agisci_poliambulatorio_sitoL’idea di pubblicare dei libri  stuzzicava i ragazzi della Wordmage, ma non si  sono accontentati. Volevano di più. Così nasce il progetto Wordmage Edizioni per il Sociale, un’iniziativa attraverso la quale la casa editrice s’impegna a donare una parte del ricavato della vendita dei libri a progetti sociali realizzati da organizzazioni non lucrative di utilità sociale (Onlus) che lavorano in Italia. Chiunque deciderà di acquistare online i libri della Wordmage Edizioni avrà la possibilità di scegliere a quale progetto sociale la casa editrice donerà parte del prezzo di copertina per ogni libro venduto. Se la vendita avverrà attraverso le librerie o altri siti online, Wordmage Edizioni ripartirà il 5% del ricavato complessivo tra tutte le associazione individuate.
“Sappiamo che non è molto, ma non volevamo rinunciare a dare il nostro piccolo contributo” queste sono le ultime parole della Wordmage ma noi riteniamo che sia una iniziativa MERAVIGLIOSA e di ciò siamo GRATI!

e voi? cosa aspettate?  http://edizioni.wordmage.it/ …ci sono dei libri che vi aspettano :)

emergenza immigrati: AGISCI!

10447499_870215443006941_5503812943485556853_n

“Davanti all’urlo degli ultimi…non si può stare a guardare”

10408734_870215136340305_5891598799107236338_n

 

 

 

 
Il nostro piccolo ma provvidenziale contingente AgisciPalermo Onlus/Poliambulatorio Ippocrate  si è occupato domenica 15 giugno 2014 di buona parte dei migranti sbarcati a Palermo e smistati presso uno dei centri di accoglienza predisposti per l’emergenza.

GRAZIE

Se ognuno fa qualcosa…2014

locandina3“La compagnia teatrale ‘Ssà Benerica, dopo la gradita e gradevole esperienza dello scorso anno, è lieta di riproporre un evento destinato alla beneficenza.

Dal 1992 la compagnia ha mosso i primi passi sul palcoscenico e dal 1996 continuativamente ha eseguito almeno 6 rappresentazioni l’anno, tantissime delle quali a scopo benefico.

Anche quest’anno la compagnia ha deciso di dedicarsi esclusivamente alle rappresentazioni per beneficenza, pertanto riproporrà un evento teatrale dal titolo “Se ognuno fa qualcosa  2014″, (per continuare ad onorare il ricordo di Padre Pino Puglisi, Beatificato a Palermo il 25 maggio 2013)  sabato 17 maggio ore 21.00 e  domenica 18 maggio ore 18.30  al Teatro Savio di via Evangelista Di Blasi n. 102/b.

La Compagnia rappresenterà l’opera in tre atti di Molière, “Il malato immaginario” tradotta in siciliano da Franco Serraino e riadattata a commedia popolare in palermitano da Sergio Gargano.       La commedia, in costume, racconta le vicissitudini di un uomo ipocondriaco che vive male la propria vita e che non “vede” la realtà che lo circonda; egli è talmente indaffarato con i suoi falsi malanni che non riesce neppure a riconoscere la veridicità o meno dei suoi affetti familiari.

Questo evento sarà offerto a 17 associazioni che hanno aderito al progetto  “Se ognuno fa qualcosa…” che ha come obiettivo duplice quello di sensibilizzare la popolazione locale al tema della cooperazione allo sviluppo e alla solidarietà. Tali associazioni potranno in tal modo devolvere le offerte ricevute per gli inviti, alle proprie attività statutarie che prevedono l’accudimento di persone fragili e\o disagiate.

L’ingresso sarà ad inviti, che potrete richiedere al numero 338 56 98 769″

Le realtà benefiche coinvolte sono:
Associazione AgisciPalermo Onlus
Ricordando Vicky
ANIO Onlus
Associazione San Giovanni Apostolo Onlus
AGSAS Onlus
AGESCI Gruppo Scout Palermo 14
AGESCI Gruppo Scout Palermo 23
Tzaga Onlus
Associazione Santa Chiara
Sognare ad Occhi Aperti
Angeli per un giorno
Centro Giovanile Salesiano Villarea Palermo
La danza delle ombre
Associazione Madonna del Buon Consiglio Onlus
Centro Arcobaleno PRO.VI.DE.
Branca RYS del gruppo Scout Agisci Palermo 1
PGS Villaurea Pallamano

Grazie di cuore….
La compagnia teatrale ‘Ssà Benerica